Fuoco e fiamme …

fatto di cronaca locale.

Riporto cosa mi è accaduto con la speranza che qualcuno legga e commenti.

Ore 10 e 15 di Domenica 27 agosto un piromane da fuoco alla porta del ristorante interno al complesso alberghiero che gestisco. (in foto)

porta andata a fuoco

Preciso che la proprietà dell’immobile è Comunale. La causa del fatto è chiara; si tratta di un ragazzo con precedenti che ha confessato il tutto alle forze del’ordine.

1 – Il responsabile del fatto è minorenne, per la privacy non si può fare nome e cognome.

2 – Lo stabile è coperto da due polizze assicurative. Una stipulata dal comune proprietario, l’altra dalla cooperativa gestore. Le assicurazioni non pagano ma consigliano “Informalmente, quindi senza niente di scritto!!!” Una la compagnia che dovrebbe tutelarmi mi ha consigliato di rivolgermi al comune per la richiesta di risarcimento e far leva sulla sua polizza. Al comune hanno consigliato la stessa cosa. L’assurdo è che nessuna delle 2 compagnie ci abbia consigliato la cosa più ovvia. Cioè far rivalsa verso il colpevole !!!

3 – Inutile dirlo nei due giorni successivi al fatto il colpevole girava libero per la città senza alcun problema. Si tratta di una persona disabile che va assistita!!!

Voglio sapere perchè nessuno lo assiste? Perchè il comune ha le mani legate? Perchè non lo mettono in una comunità di recupero? E soprattutto perchè siamo isolati da tutto vivendo in questa atmosfera ricca di menefreghismo? Perchè è libero un pericolo? è orribile che proprio in questi giorni in cui prende fuoco mezza Europa un piccolo criminale disabile possa essere trascurato !!! Lo stato dove sta?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...